Blog: http://passacantando.ilcannocchiale.it

Sazi e disperati

Una città sazia e disperata. Così il vescovo Biffi, nel 1985, definì Bologna.

Solo la sazietà può aver spinto alcune nazioni occidentali ad aggirarsi nella disperazione istituendo matrimoni tra omosessuali o calpestando la differenza tra padre e madre con l'istituzione del "genitore 1" e "genitore 2".

Solo la sazietà può aver portato al centro del dibattito, in nome dei cosiddetti "diritti civili", temi che si contrappongono alla vita, tra strizzate d'occhio all'eutanasia e soppressione di embrioni per fini di ricerca.

E' bastata una crisi economica feroce per sgombrare il campo del dibattito pubblico da tanto superficiale disastro.

Anche in questa chiave va letto il risultato elettorale spagnolo. E' stato punito un governo tanto insuperabile nel perseguire "ideali" contrari all'uomo, quanto irresoluto e vacuo sui problemi concreti, a dimostrazione che la cialtroneria non è solo di destra.

Ovviamente questo blog, ieri, in Spagna, ha votato Rajoy.

Pubblicato il 21/11/2011 alle 17.0 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web